ARCHITECTURELuigi Greco

Restyling di un albergo

ARCHITECTURELuigi Greco
Restyling di un albergo

Restyling di un albergo |

Il progetto prevede l'adeguamento di una vecchia struttura alberghiera esistente. La struttura è il risultato di aggiunte e superfetazioni che hanno trasformato una serie di edifici residenziali in muratura e cemento armato in un unico edificio alberghiero con tanto di sala ricevimenti interrata. All'interno si mischiano quindi strutture in murature e telai in cemento armato, terrazze e superfetazioni dal dubbio valore estetico ed architettonico.

Il progetto architettonico intende rispettare il più possibile la natura dei luoghi e limitare le emissioni di CO2 e di rifiuti solidi urbani sia in fase di cantiere che in piena operatività. Per questo motivo ho proposto: l'utilizzo di tecnologie costruttive a secco (acciaio e legno); l'utilizzo di cartongesso o pannelli di legno per i divisori interni e finiture; il riutilizzo di tutti gli sfabbricidi provenienti dalle demolizioni per i riempimenti e le sistemazioni esterne; l'utilizzo di materiali locali per le finiture; la realizzazione di tetti ventilati e verdi per la coibentazione, un sistema di raffrescamento bioclimatico.

Progettazione architettonica: Arch. Luigi Greco / collaboratore: Geom. Maurizio Rizzi /cliente: privato / progettazione degli impianti: Ing. Aldo Messina / progettazione strutturale: Ing. Giuseppe Tornabene / Localizzazione: Agrigento

Architecture & Micro Urbanism

Bologna, Italy